Translate

giovedì 19 aprile 2012

A Napoli amano così tanto la cultura...

...che si fregano pure i libri...
Povero Vico. Povera Mia Campania.
Sarà colpa del Nord anche questo? Continuate a piangervi addosso, che fate bene...

http://www.ilmattino.it/articolo.php?id=191704&sez=NAPOLI

18 commenti:

Antonio Rossi ha detto...

"Caro" Vandea clerico-fascista che non sei altro, pur di difendere i tuoi amici leghisti ti aggrappi ad ogni notizia. La verità è che a te non ti va proprio a genio il fatto che noi napoletani ci siamo ripresi una rivincita morale nei confronti della lega, dopo anni ed anni di insulti ed umiliazioni che abbiamo dovuto subire da quell'accozzaglia di ignoranti indegni di essere chiamati uomini. I fatti hanno dimostrato che la presunta superiorità morale dei leghisti è solo una favola creata ad arte per arraffare voti. I tuoi protetti leghisti sono talmente ignoranti da essere in grado di conseguire una laurea solo comprandosela con i soldi di noi contribuenti. Che vergogna! Noi napoletani non ci piangiamo adosso, questo è un altro pregiudizio di voi polentoni, abbiamo,come si suol dire, solamente voluto toglierci quache sassolino dalle scarpe nei confrondi dell Lega Ladrona, tutto qui. Se la cosa ti da fastidio, chi se ne frega! Essere disprezzato da un polentone come te, per giunta clerico- fascista è un onore. A proposito, dal tuo blog ho notato che sei orgogliosamente cattolico! Bravo! Allora di ai tuoi amici preti di lasciar stare in pace i bambini.
Molto probabilmente non pubblicherai questo commento, poco importa, del resto perchè meravigliarsi, la censura della verità è familiare fra voi fascisti. L'importante è che ti ho detto quello che penso di te e dei magna magna leghisti.
Anonimo orgogliosamente napoleteno,antfascita da sempre.
Viva L'Italia Antifascista!

Starsandbars/Vandeaitaliana ha detto...

Pubblico questo, di norma impubblicabile, per far vedere che belle teste pensanti ci sono in giro. Tra l' altro che dimentica che in Cina i bambini i comunisti li mangiano. Che erra ulteriormente, affermando il falso, cioè che io disprezzi i meridionali. Io amo Napoli, ma quella che deve reagire.

Hai visto, Ernè, in che compagnia ti metti ?

Antonio Rossi ha detto...

Consideri il mio commento impubblicabile? E per quale motivo? Non ci sono parolacce. Forse perché ti ho dato del clerico-fascista? Lo consideri forse un insulto? Io non credo, è un dato di fatto: clericale lo sei, fascista pure (o comunque simpatizzante); quindi dov’è l’insulto. Piuttosto sei tu Vandea che con il tuo post hai offeso pesantemente i napoletani, per il semplice fatto che ci siamo ripresi qualche rivincita morale nei confronti dei tuoi amici leghisti. Affermi di non disprezzare i meridionali? Nel tuo post hai dimostrato esattamente il contrario. Hai scritto: “A Napoli amano così tanto la cultura… che si fregano pure i libri …” E’ fin troppo evidente il significato di quella frase e di tutto il tuo post: poiché a Napoli c’è stato qualcuno che ha rubato dei libri antichi (peraltro la notizia ha provocato anche in me un profondo dolore e rabbia) allora tutti i napoletani sono ladri. Anche se non l’hai detto, il concetto era sottinteso. E’ il classico ragionamento pregiudiziale che fanno i leghisti nei confronti dei meridionali. E che cos’è questo se non un’offesa? Solo che poi i fatti hanno dimostrato che i cosidetti padani non sono poi così diversi da noi meridionali. Come disse Gesù Cristo: “chi è senza peccato scagli la prima pietra” e i leghisti per anni ed anni hanno scagliato quella pietra addosso a noi meridionali e questo non lo puoi negare. Quindi mi sembra più che comprensibile che ci sia, quello che tu chiami “odio rancoroso verso la Lega”, del resto anche noi meridionali, proprio come te ”non porgiamo l’altra guancia”.Del resto quello che tu definisci odio, io non lo considero tale, ma come più volte ho ripetuto è una rivincita morale nei confronti della Lega. Vandea una volta tanto abbi l’umiltà cristiana di ammettere che hai sbagliato nello scrivere quel post, visto che ti definisci un fervente e praticante cattolico.
Dimenticavo, sul tuo blog scrivi anche questo: i leghisti amano talmente la cultura che le lauree e i diplomi se li comprano con i soldi dei contribuenti.

Anonimo ha detto...

Premetto che non sono la stessa persona che ha scritto il primo commento ma sono comunque disgustato da certi ascari viscidi che per sentirsi meglio integrati dalla feccia razzista che li circonda si mettono ad imitare la Mauro cercando pure di apparire come "patrioti" di un' italia MAI esistita. Pubblicare post alla cazzo di cane quando ci si lagna che la lega viene "ingiustamente" crocefissa dopo lo scandalo dei finanziamenti ai partiti é dimostrazione di un candore quasi commovente. Eh già al nord la cultura la amano tanto...la amano tanto da sfornare un movimento politico di menti tanto brillanti che hanno aizzato le folle all'odio razziale e alla demagogia pura convincendole di essere di antenati celtici; una cultura che ha creato un inesauribile canovaccio di barzellette, sproloqui e diffamazioni mediatiche ormai in quantità industriale nell'intento di demolire l'immagine e il futuro di un intero popolo. Amate tanto la cultura che siete disposti a pagare una laurea a peso d'oro. Eh già per voi è reato rubare qualcosa, se quella cosa la comprate coi soldi, quand’anche rubati, siete persone oneste. Il duopesismo settentrionale non ha fine. E poi, visto che ti piace tanto parlare di “non giudicare fino a che non ci siano stati tutti e tre i gradi di giudizio”, ti invito ad aspettare un po’ perché non mi stupirebbe se tali tesori culturali spuntassero tra qualche anno in qualche biblioteca oltre Po’ (consuetudine iniziata dal 1861 e mai abbandonata).
Dimmi un po’ é colpa del Sud se le industrie del nord non sono competitive all'estero e riescono a sopravvivere solo spremendo i lavoratori con quelle magnifiche invenzioni di contratti atipici? E' colpa del Sud se il nord é sprofondato in un abisso di ignoranza e razzismo? Sicuramente c'è lo zampino di qualche meridionale nello scandalo di Formigoni, come no. Vittimismo? Meno male che lo siamo noi, vittimisti. Io mi alzo alle sei tutte le mattine e vado a lavorare come miliardi di persone al mondo eppure non cerco di apparire come un martire o come un eroe per questo, al contrario che in altri territori dove per pagare una tassa ci si deve sentire dire di mantenere il mondo,dove ci si vuole sentire fare gli applausi per lavorare otto ore al giorno manco fosse una fatica di Ercole. A Napoli rubano i libri? Dalle tue parti a quanto pare rubate miliardi: per caso é colpa nostra? Vi abbiamo insegnato noi? Non mi meraviglierei se lo dicessi. Per favore non tirare fuori le solite tiritere tipo "io amo il Sud", "ho tanti amici meridionali", "ci sono anche tante persone per bene" perché davvero almeno le smielate retoriche in nome del politicamente corretto te le puoi risparmiare. Non elogiare campanie che reagiscono perché voi di reazione non sapete nulla.

Anonimo ha detto...

Non è certo per la vostra reattività che vi siete trasformati nella nuova roccaforte della Ndrangheta e non è per la vostra reattività alle ingiustizie che vi siete trasformati in una corte dei miracoli dove la peggio feccia del terzo mondo trasforma le vostre città in Far West contemporanei. Davvero è ora chela piantate di auto elogiarvi per virtù che dichiarate sempre ma non dimostrate mai (e meno male che predicate l’autocritica come primo passo verso l’auto miglioramento). Noi non ci piangiamo addosso, abbandonate questi sloga, se volete veramente che non si faccia qualunquismo contro di voi, noi vogliamo il cambiamento molto più di voi, ma perché le cose cambino è necessaria una secessione politica e non semplicemente economica. L’italia è stata un grossissimo errore, non certo voluto dal Sud e, del quale, il Sud non ha MAI beneficiato. Non parlare della Campania, per favore, perché non ne sai nulla, non basta essere di origini nostrane per essere uno di noi, ormai sei un ascaro perfetto. Ah e prima che, come é tuo costume a quanto pare, tu dica che io sono comunista , come sei abituato a fare pur di spiegare come mai qualcuno non sia d’accordo con te, sappi che comunista non lo sono mai stato e mai lo sarò, anzi in passato sono stato di estrema destra come te e, sebbene abbia capito quanto sia stato idiota a pensare di poter essere nazionalista di un paese inesistente, ARCIDIVISO e razzista come l’itaGlia, continuo a disprezzare il comunismo e quello che ha significato in ogni paese dove è stato (miseria, violenza e arretratezza) ma comunque “pane al pane, vino al vino”: spero che quando hai scritto che “in Cina i bambini i comunisti li mangiano” fosse stato un tentativo di essere spiritoso, non voglio credere tu sia un idiota, scuramente in malafede e falso ma non un idiota,dai.

Starsandbars/Vandeaitaliana ha detto...

Impubblicabilissimo. Hai letto le avvertenze ?
"Non verranno pubblicati se contenenti parolacce,bestemmie,accuse infondate verso terzi. Si prega di attenersi alle regole ed alla buona educazione."

Starsandbars/Vandeaitaliana ha detto...

"A proposito, dal tuo blog ho notato che sei orgogliosamente cattolico! Bravo! Allora di ai tuoi amici preti di lasciar stare in pace i bambini"

Starsandbars/Vandeaitaliana ha detto...

"I tuoi protetti leghisti sono talmente ignoranti da essere in grado di conseguire una laurea solo comprandosela con i soldi di noi contribuenti".

Starsandbars/Vandeaitaliana ha detto...

Sono Afascista. Ma non considero Fascista un insulto. Considero invece definirsi antifascista una definizione vetusta...fuori dal tempo...

Starsandbars/Vandeaitaliana ha detto...

Io offendo coloro che non rispettano la Cultura. Fossero Leghisti o Neoborbonici. Che spesso non differiscono dalle corbellerie che leggo nei siti separatisti Veneti, Sardi, Toscani...

Starsandbars/Vandeaitaliana ha detto...

Il post era volutamente provocatorio, contro chi non vuol capire che Napoli addà cagnà, come raccomandava il povero Troisi:
"Nun è overo, io nun vogl' cagnà Napule, a me me piac' a pizz', 'o mannulin...".

Starsandbars/Vandeaitaliana ha detto...

Eppoi una sentenza della Cassazione vieta l' uso di "terrone", considerandolo un' offesa. E perchè "polentone" no ?

Starsandbars/Vandeaitaliana ha detto...

Ascaro ? Non sono meridionale, anzi, lombardo-veneto da generazioni. Ma amo Napoli, nonostante le buffonerie cialtronesche che leggo ultimamente. Amo Marotta, che amava Milano. Amo Eduardo, Vico. Ho scritto le vergogne del risorgimento piemontese, ma che non colpì solo il Regno delle Due Sicilie, ma anche il resto della penisola, Veneto e Stato della Chiesa. E che svendette Nizza.
Mio Padre, l' ho scritto (il mio blog è vecchio...), ha giocato nel Napoli. Adoro Capri, che conosco come le mie tasche, anche se non è più la Capri di quando ero giovane...Ed amo De Crescenzo e Bellavista. Nonostante tutto...

Starsandbars/Vandeaitaliana ha detto...

Ed altrove ho ricordato un Mio Caro Amico di Potenza, che la pensa come me: "Napoli addà cagnà". Ma non creando il mito del superomismo campano. E' razzismo uguale a quello dei montanari celtici con tanto di riti pagani che poi, non conoscono nemmeno. Ma, continuate a piangervi addosso, in attesa di altri "liberatori"....

Starsandbars/Vandeaitaliana ha detto...

Maurizio Blondet è un idiota ???

http://www.ascensione.org/in_cina_mangiano_feti_blondet.htm

Starsandbars/Vandeaitaliana ha detto...

Stephane Courtois ne parla a pag. 460 del suo "Il libro nero del comunismo"...

Starsandbars/Vandeaitaliana ha detto...

Ecchè dire di Massimo Introvigne, massimo esperto italiano di religioni comparate, presidente di turno per l’anno 2011 dell’Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa OSCE ????

http://www.cesnur.org/2006/mi_09_23.htm

Starsandbars/Vandeaitaliana ha detto...

http://www.amazon.com/Scarlet-Memorial-Tales-Cannibalism-Modern/dp/0813326168