Translate

sabato 24 dicembre 2016

Governo Gentiloni.

Governo Gentiloni: chi ben comincia...

Ministro Istruzione: Valeria Fedeli. Elementari e Medie, fatte. Di più, nin so...Ma non si dimette.
Ministro Lavoro: Giulio Poletti. Insulta i giovani che vanno a lavorare all' estero. Ma non si dimette.
Ministro Interni: Marco Minniti. Fornisce nome e cognome dei 2 eroici poliziotti protagonisti contro l' assassino islamico di Berlino. Manca il loro telefono, ma quasi ci siamo. Ma non si dimette.
Ministro dello Sport: Luca Lotti. Indagato per favoreggiamento e rivelazione di segreto nell'inchiesta su appalti Consip condotta dai pm di Napoli. Io sono garantista, però,però.. E non si dimette...

ULTIMA ORA sulla morte del terrorista Amri.

Aperto un fascicolo sui 2 agenti che hanno ucciso la Risorsa tunisina a Sesto San Giovanni, Avrebbero dovuto infatti scortarlo, dopo averlo rifocillato, consegnandogli una scheda telefonica ed i primi 35 euro per le prime spese, verso un Centro di Prima Accoglienza. L' ANPI ha preso le distanze dall' uso delle armi, che dovrebbero essere gestite solo dai Tribunali del Popolo. I Centri Asociali si stanno mobilitando per una fiaccolata nella Stalingrado d'Italia(soprannome di Sesto...) contro i metodi fassisti usati. Le femministe milanesi del Circolo Lisistrata hanno proclamato uno sciopero del sesso continuo contro i brutali metodi dei poliziotti. L' Imam di Vattelapesca, la cittadina dove è parroco Don Babbalone, ha detto a chiare lettere che nei paesi islamici tutto questo non sarebbe accaduto, poichè la loro Civiltà è nettamente superiore alla nostra, e la polizia non è mai armata, anzi è dotata di semplici trombette, usate come dissuasori acustici.
Don Babbalone, infine, ha chiesto di pregare per il caduto, vittima di una violenza e di un terrorismo che nulla ha a che vedere con una religione di pace come è l' Islàm...

venerdì 9 dicembre 2016

Presepi Prossimi Venturi.

Si arriverà al Presepe senza Madonna, Giuseppe e Bambinello, per non offendere le altre (???) religioni (???). Senza bue ed asinello, per non offendere gli animalisti. Senza i Re Magi, per non offendere repubblicani e comunisti. Senza le palme, per via dell' olio di palma. Senza Capanna, per non offendere la dignità dello Zio Tom. Senza il laghetto, perchè privo del depuratore. Senza la Stella Cometa, perchè sospettata di produrre Scie Chimiche. Senza pastorelli, per non incorrere nello sfruttamento del lavoro minorile. Senza, senza, senza.
Senza Dio.

sabato 3 dicembre 2016

DOMANI VOTO NO !

Ma in fondo, dico io, sono Monarchico come istituzione, non importi la Corona, e Vecchio Ribelle ClericoFassista, chemmefrega di cambiare o non cambiare questa costituzione antifassistanatadallaresistenzia di una repubblica nata da un referendum dove molti italiani non poterono votare. Di una Italia che saccheggiò lo Stato della Chiesa, che entrò a Porta Pia sparando sulla Bandiera Bianca e strappando le Medaglie di Mentana dal petto degli Ufficiali Papalini. Di un' Italia che si rese responsabile della Macelleria Messicana di Piazzale Loreto. Dopo i badogliamenti del 25 luglio e dell' 8 settembre.
Dovrei restare a casa, perchè credo nella Camera delle Corporazioni. Credo in un Re ed un Imperatore. Non dovrei schierarmi. 
Poi, poi, poi guardo le facce di Renzi, Alfano, Prodi, la Bindi, e tutti questi arnesi che governicchiano il Bel Paese, penso alla Fornero e Mattarella. Penso ad Emanuele Fiano.
E domani voterò NO ! NO ! NO ! NO ! NO !

giovedì 1 dicembre 2016

Votare NO contro il neo-comunismo renziano.

Oggi, nel giorno della Festa Nazionale della Romania, vi ricordo che per mandare a casa i comunisti a volte ci vuole una Rivoluzione, con molti lutti. 
A Noi, a Voi, domenica basterà un NO !

Le ULTIMA ORA sul Referendum.

ULTIMA ORA:

La UE certifica che il voto SI è senza Olio di Palma.

Luisa Veronica Ciccone ha dichiarato che chi voterà "SI" potrà passare da casa sua.

Robert De Niro ha promesso che darà un pugno a chi voterà "NO".

mercoledì 30 novembre 2016

Lapo, Marrazzo ed i complotti.

Marrazzo va a trans, e lo trasferiscono in Israele. 
Lapo, stessa roba, e lo rapiscono a New York. 
Ce ne sarebbe per i complottisti: CIA e Mossad...

Lapo libero !

ULTIMA ORA, N.2
Un migliaio di attivisti si sono schierati davanti alla Trump Tower a New York, chiedendo non solo l'immediata scarcerazione di Lapo Elkann. Ma incolpando di complotto la CIA ed il Presidente neo eletto. E chiedono la riconta. 
Dei grammi.

Hillary e Lapo.

ULTIMA ORA.
Hillary Clinton ha chiesto l' immediata scarcerazione di Lapo Elkann. Sembra infatti che prima di simulare il rapimento, avesse frequentato, per sapere se fosse riuscito a farla franca, lo stesso sondaggista che le aveva pronosticato la vittoria alla presidenziali.

Lapo ed il Cuba Libre.

Lapo, in realtà, voleva festeggiare con un Cuba Libre la dipartita del feroce Fidel. Bisognerebbe però spiegagli che il Cuba Libre è fatto di Coca Cola e Rum. Non di Cocaina e Rum...

sabato 26 novembre 2016

L' amaro calice di Cuba.

 Non sempre chi beve birra campa 100 anni !

Morto il criminale Fidel Castro.

Rattrista vedere sparuti drappelli di nazimaoisti, nazionalsocialisti, cameratichesbagliano, nazionalbolscevichi e peronisti di sinistra (da non confondere coi Peronisti di Destra) piangere per la morte di Fidel Castro. Tra 2 mali, si sceglie il male minore; tanto più se questo male minore, il Capitalismo, è cavalcato e domato come nel Ventennio. Tanto più se tale Capitalismo è addomesticato ed addolcito come nel Cile di Pinochet. Il Comunismo ha fatto 100.000.000 di morti; io l' ho conosciuto bene, in Romania. Paese che, tramite Ceausescu, ebbe stretti rapporti con il terrorista Carlos, legato a Fidel e col terrorista Arafat. 
Fidel Castro è responsabile pure dei lager per bambini inventati da Che Guevara. Fidel Castro faceva sparare dagli aerei sulle barche di chi tentava di fuggire dal "paradiso" Cubano. Bambini compresi. Fidel Castro perseguitò i Cattolici, come il medico antiabortista Oscar Elias Bischet Gonzalez. Non c'è bisogno di leggersi "Il sole nero" di Federico Guiglia per saperlo.

martedì 15 novembre 2016

Altro strafalcione dei giornalisti.

Da un TG, così è stata data la notizia del ferimento di un caraibico (poi morto...) in Piazzale Loreto a Milano: "Ferito un Domenicano". Oh bella, ho pensato: eccoci ormai allo scontro diretto, Gesuiti contro Domenicani, siamo alle soglie dell' Armageddon !
Qualcuno faccia sapere ai Media che si dice "dominicano", per un abitante di San Domingo...

MI E' CADUTO UN PEDERASTA NEL PIATTO.

Come sapete o come dovreste sapere bene, sono contro le parolacce SCRITTE, su Faccialibro ed in rete. Che censuro.
Capita purtroppo che la vita costringa anche il sottoscritto a pronunciarne qualcuna.
E' il caso di ieri sera: terminata la pizza, trasferito sul divano per assistere alla parte finale di "Caduta Libera" prima di un TG serale (programma di quiz da cui non mi sarei aspettato una cosa del genere...caro Jerry Scotti...), il concorrente MASCHILE ( ???? !) eliminato (ed ex campione del giorno prima), alla domanda rituale di Jerry per gli eliminati: "Vuoi salutare qualcuno ?", ha così risposto (anche se dal giorno prima sospettavo la sua inversione, ma non mi sarei aspettato tanto...): "Si, voglio salutare mio marito !" . PATATRAC ! Mi son partite una bordata di parolacce poco amene, da far tremare non solo casa mia, ma quelle di vicini (ho voce potente, ancora, nonostante l' età...), con relativo sobbalzo dalla cucina di quella Santa di Mia Moglie, intenta in cucina allo sparecchio/apparecchio colazione. 
NON E'POSSIBILE ! E' un programma di quiz, in fascia protetta, guardata da migliaia di bambini. 
BASTAAAAAA !!!!!!!!!!!!

sabato 12 novembre 2016

Il Vaticano ama i poveri. E vuole tutti poveri.

Da Santa Marta si vocifera che i Cattolici con un conto in banca superiore ai mille euro alla mezzanotte di oggi, sulla scia di quanto fece Giuliano Amato nel 1992, saranno scomunicati. Per rientrare in seno della Chiesa Cattolica, dovranno versare il loro 6 x 1000 ai poveri; rigorosamente stranieri e musulmani. Una deroga per i luterani, ammesso e non concesso ci siano luterani poveri.

Ritorno alle origini.





Dixie: The South Never Die.

giovedì 10 novembre 2016

Ciao, ciao, bambina...


Dalla Casa Bianca alla gattabuia...

Sembra che dopo l' incontro col Presidente Donald Trump, il keniano abbia voluto prendere visione del suo nuovo prossimo alloggio...

I soloni che odiano Trump.

Stamattina Marta Dassù, già sottosegretario del governo ( ??? !) Monti (@@@ò#### !), editorialista per vari giornali, nominata da Fonzie nel CdA di Fin Meccanica, americanista, Cavaliere di Gran Croce della repubblica italiana, Legion d' Onore francese e membro della Commissione TRILATERALE ( !!!!), ha dichiarato ad Uno Mattina che le donne giovani e colte hanno votato Hillary Clinton. Quelle meno giovani ed incolte, Donald Trump.
Sapevatelo, Donne. 

La morte di Veronesi.

Sfortunato, però, Veronesi. Morire in concomitanza della vittoria di Trump. Fosse accaduto in altro giorno, sarebbe stato come per Dario Fo... Ed ecco allora che i "giornalistidoggi" fanno rewind e lo incensano oggi. Tanto, è già davanti a San Pietro, e di lì, non si scappa.

mercoledì 9 novembre 2016

Il mestiere di sondaggista.


La Ciccone rinuncia.

La cantante Luisa Veronica Ciccone ha disdetto le circa 10.000.000 di confezioni di Alka Seltzer che aveva ordinato.

Arrestato Robert De Niro.

Arrestato Robert De Niro, per istigazione alla violenza.
Al momento dell' arresto, il noto attore ha pronunciato questa frase, contro l' agente che gli notificava il provvedimento:
"Sei tutto chiacchiere e distintivo !"

Tiziana Ferrario ci ha lasciati.

L' inviata del TG RAI Tiziana Ferrario è stata trovata impiccata nel bagno degli studi newyorkesi della TV di stato. In mano uno scritto: "Non posso sopravvivere a questo". 
Nelle tasche una tessera del PD italiano ed una di quello americano.

9 novembre: USA Dehillaryzzati.


9 Novembre 1989: Cade il Muro di Berlino.

9 Novembre 2016: Caduto il Muro di Menzogna mediatico...

venerdì 4 novembre 2016

Noi, luterani inconsapevoli.

Ma in fondo, siamo già luterani , no ?
Il Matrimonio è una variante del divorzio. La Confessione non la fa più nessuno, al massimo due volte all' anno. La Comunione la prendiamo in mano, spesso lercia e non lavata. Applaudiamo ai funerali, canzoni rock e pop alla Messa. Madonna è una cantante. Commercialisti vengono presentati come monaci ecumenici. I preti si vestono civilmente, a vote sembrano dei barboni. L' inferno non esiste, oppure è vuoto. Presto arriveranno le pretine, ogni Vescovo sarà acefalo. Anzi, forse Roma è già acefala. Forse.
Il passo successivo ai luterani, sarà l' ateismo, perchè consequenziale.

mercoledì 2 novembre 2016

Quel viaggio svedese da evitare. (3).

Per dialogare bisogna essere in due, come con gli Ortodossi, e nemmeno tutti. In particolare ricordo come Giovanni Paolo II fu accolto in Romania. Dove ancora tutto il paese ricorda con affetto quel viaggio. Compresi gli Ortodossi. 1999. Più problematico il dialogo con altri Patriarcati. Non mi risulta invece che i protestanti di qualsiasi setta intendano riconoscere che solo a loro è imputabile la divisione. Mentre invece stanno usando il viaggio del Vescovo di Roma a scopo di propaganda, insieme ai vari media. Aggiungo poi che i valdesi ci accusano sempre di genocidio. Mentre i luterani tacciono, per esempio, sulle dolorose stragi irlandesi per carestia. Lutero è indifendibile. Valdo e Calvino, pure. Hus, non parliamone nemmeno...

martedì 1 novembre 2016

Quel viaggio svedese da evitare. (2).

Quello che si ostinano a NON capire, i santosubitisti bergogliosi ed ascari di Francesco è che non sarebbe un problema tentare un dialogo con gli eretici luterani; nè il problema sarebbe il viaggio effettuato in una terra da sempre ostacolo se non nemica del Cattolicesimo, vedasi periodo svedese della Guerra dei Trentanni. Il PROBLEMA vero è che il viaggio è stato fatto per i festeggiamenti (??? !) del 500° anniversario fatto da un simpatico monaco egocentrico che odiava il Papa ed il Papato. Questo mentre ci si dimentica che esista ancora il problema di 4 Contee Irlandesi occupate da coloro che in passato provocarono, tramite le carestie indotte, il genocidio del Popolo di San Patrizio, anticipazione di quello stalinista sui Kulaki. Dunque, noi Cattoteppisti contestiamo solo il periodo in cui tale viaggio è stato fatto; dando così legittimazione ad una eresia senza la quale non ci sarebbero stati milioni di morti. Da una parte e dall' altra. In soldoni: i luterani dovrebbero ammettere che furono LORO, con Lutero, e LORO soltanto, a voler andarsene.

lunedì 31 ottobre 2016

Quel viaggio svedese da evitare.

Distrutta la Casa di San Benedetto. Norcia in lacrime.
Non sono millenarista, ma Francesco dovrebbe riflettere, soprattutto sul suo viaggio per celebrare un diavolo che odiava la Chiesa.
Il simbolismo Benedettino colpito vorrà dire qualcosa o no ?
Se aggiungo poi che ad essere colpito è un paese incolpevole (perchè il suo nome è precedente rispetto agli estremisti preluterani...) ma dal nome emblematico come Ussita, dovremmo forse preoccuparci.
Un viaggio da evitare, non tanto per la sua valenza ecumenica, che ci sarebbe potuta stare; ma perchè coincidente con l' anniversario dei 500 anni della Riforma Luterana.

venerdì 28 ottobre 2016

Quella snobistica prevenzione di certi soloni destri contro il 28 ottobre a Predappio.

Non è la prima volta che debbo esprimermi contro gli strali di certi soloni, o peggio, “intellettuali” di destra ( Dio mi guardi dagli intellettuali: a destra abbiamo Uomini di Cultura, gli intellettuali li lascio alle zecche) che sputano su quello che in realtà è un fenomeno sociale, una sagra nazionalpopolare e populista, con pregi e difetti. Questa volta ho da dire contro una vecchia conoscenza, uno con cui già avevo litigato anni fa, tipo offensivo e parolacciaio (io che mai le dico e le sopporto, le parolacce, e me ne faccio un vanto), sprofondato nel niccianesimo, niccianesimo da me sempre additato come sommo problema dell’ Area. Infatti, l’ ex-dirigente del FdG Marco V. ieri ha duramente attaccato il 28 ottobre celebrato a Predappio, “carnevale dei Fasciotonti”, come li definisce.  Per lui, “risulta insopportabile, offensiva la kermesse che, puntualmente, ogni 28 ottobre e dintorni, una banda di idioti nerovestiti mette in piedi a Predappio. In quei giorni nella cittadina romagnola dai torpedoni sbarca — nello sconcerto di migliaia di visitatori fieri, rispettosi ed educati —  un’umanità devastata e grottesca: alcolisti in uniformi fantasia, reduci del nulla, ragazzini sbandati, rottami umani d’incerta provenienza. “. 
Bontà sua. Io invece trovo stucchevole ed insopportabile questo eterno sputare su una manifestazione spontanea, vero “momento di aggregazione”, per dirla alla sinistra, in cui in una giornata all’ anno, i “poteri forti” concedono ai Vinti di tutte le età di uscire dal ghetto e dalle fogne dove ci hanno costretti. Un po’ come quella barzelletta sull’ Inferno, poi si ritorna a testa in giù. Certo, come in molte sagre nazionalpopolari e populiste ci sono molte paccottaglie, esagerazioni, kitsch a go-gò, sangiovese a litri. Busti del Duce e qualche swastikah di troppo (simbolo indiano che non amo, a cui certi soloni in passato hanno fatto l’ occhiolino: e spesso ancora lo fanno...); bottiglie di vino col Puzzone ed odore di gnocco fritto. Chincaglierie comprate dal povero Benizzi Ferrini, prematuramente scomparso, vero genio creativo proprietario di Ferlandia, il negozio all’ entrata del paese. 
E alloraaaaa ? E aluraaa , per dirla in populistico milanese, ? Allora ? Cosa c’è di male se, proprio come a Carnevale, dove tutto vale, Predappio diventa lo sfogo di una parte di quei Destri che potrebbero essere milioni se non avessero avuto una classe dirigente che ha distrutto quei sogni che si chiamavano MSI e FdG. Sogni per cui molti, troppi ragazzi caddero. Classe dirigente che si perde in discussioni oniriche/odiniche, tra Guenon e Spengler, ma che non riesce a produrre da decenni un PARTITO degno del passato. Che passato non è e non sarà. Nonostante loro. 
Lasciateci questo magnifico Carnevale, dove rifugiarci come De Niro in “C’era una volta in America”, a riempirci di lambrusco piuttosto che di oppio; mentre voi, dirigenti ed intellettuali, dal vostro Olimpo ci guardate con disprezzo, noi “popolo del Ciclostilato in Proprio” come definisco gli oscuri militanti di sempre. Quelli che mai hanno cambiato, perchè si sa, solo i Fasciotonti non cambiano mai idea. 
Lasciateci i Saluti Romani, le Croci Celtiche Cristiane e le Camicie Nere, usate come sfogo in questa unica giornata ed unico luogo che l’ italiantifascistanatadallaresistenza ci concede. mentre voi “intellettuali” spesso amoreggiate coi sinistri, sentendovi in grado di sputar sentenze contro chiunque, non accorgendovi che voi siete fantasmi impolverati, convinti d’avere letto tutto ed il contrario di tutto, mentre esiste, magari, qualche militante che ha letto un libro o forse due in più di voi; e magari l’ ha pure capito. Italiaantifascistanatadallaresistenza che da sempre concede i restanti 364 giorni all’ anno ad assassini come Che Guevara (cui peraltro certi soloni destri guardano spesso...) di ergersi come icona sulle magliette. Che celebra una sconfitta Nazionale nata da tradimenti. Che concede il saluto a pugno chiuso, simbolo di cento milioni di morti. 
Avanti, intellettuali, se siete capaci, formate un partito che sappia catalizzare i voti, anche di noi Fasciotonti. Che consideriamo il 28 ottobre a Predappio un giorno di festa, un gioco, un carnevale dove affogare i rimpianti di quel sogno tradito da molti, voi compresi, saccenti, spocchiosi e sprezzanti soloni. Formate qualcosa, se siete capaci.

Noi Popolo del Ciclostilato in Proprio, Fasciotonti Idioti, ma Vivi, Veri e Sanguigni come il Lambrusco ed il Sangiovese di Predappio, non fantasmi impolverati, Noi che saremo sempre quelli del “Anche se tutti, Noi no !” vi sfidiamo a farlo, se siete capaci. Ma, come tutti gli intellettuali odiate il popolo ed il populismo e, quindi siete incapaci di ricreare quel Movimento Sociale Italiano in cui mi onoro di aver militato. Dunque lasciateci dormire e sognare, forse morire, un giorno all’ anno, in un posto chiamato Predappio.

PS: ci sarò stato solo 4 o 5 volte, in 61 anni della mia vita...ma sono stufo ogni anno di leggere certe cose...

lunedì 17 ottobre 2016

Francesco conosce la Storia ?

Dunque, ieri Francesco ha Santificato il 15enne Cristero José Sánchez del Rio, ucciso da un ufficiale del presidente Calles nel 1928. Calles fu tra i fondatori del Partito Nazionale Rivoluzionari, Partito Nazionalista ma di sinistra, simile alla fazione sbagliata dei Peronisti che, come ho più volte spiegato, sono divisi in sinistra e destra. Altro partito nazionalista di sinistra è quello del presidente venezuelano Maduro che, nel colpevole silenzio dei media europei ed italiani, continua nella sanguinosa repressione antiConservatrice ed antiCattolica.
Poichè Bergoglio, pur smentendo di essere comunista, da sempre strizza l' occhio al Peronismo di sinistra della famiglia Kirkner, mi chiedo se conosca la storia e la politica del centro-sud america. 
Se invece la conosce, è grave...
Viva Cristo Re !

domenica 16 ottobre 2016

Mattarella lascia il Quirinale, per piacere a Bergoglio.

Il presidente Mattarella, nel segno tracciato dal Vescovo di Roma che ha rinunciato a Castelgandolfo, ha deciso di lasciare la Residenza del Quirinale, troppo lussuosa, monarchica e papalina, e di trasferirsi a Testaccio, alla Pensione de La Sora Lella. Che ha riservato una bella camera con balcone sul Mercato de Testaccio.
(per chi non lo sapesse, Testaccio è fatto da migliaia di cocci di anfore, cioè, siamo a pezzi...)

Trump il Molestatore.

Donald Trump ha molestato la badante moldava di mio cugino. Poichè essa pesa 120 chili, la molestava a giorni alterni, parte destra giorni pari, parte sinistra giorni dispari.
Inoltre si ciba una volta al giorno di gatti; picchia tre bambini al giorno; ruba carrozzine e stampelle agli invalidi, mostra foto di Belem ai ciechi; regala gommoni bucati ai clandestini.

Benigni si preoccupa.

Benigni è preoccupato: non dorme da due notti, con la morte di Dario Fo. "Ecchè bischerate ! Credevo io di essere il vero buffone superpremiato, il giullare dei poteri forti sinistri. Qui con tutto sto' incenso sul Dentone, per essere considerato, toccherà di morire pure a me ".

sabato 15 ottobre 2016

Dario Fo ed il povero diavolo.

Dario Fo arriva alle porte dell' Inferno, ed ad accoglierlo trova un povero diavolo, tutto stracciato e malvestito. "Ma come," - esordisce il Premio Ignobel - "Io ho parlato bene di San Francesco e mi aspettavo il Paradiso, e fingevo pure di essere ateo, tant'è che ho voluto i funerali in Piazza del Duomo. Certo, con tutti quei comunistacci che sarebbero venuti, non sarebbe stata cosa giusta farli entrare, magari qualcuno avrebbe fatto la Comunione. Nelle mani, naturalmente. Per questo li ho voluti fuori. Eppoi, invece, non solo mi ritrovo all' Inferno: ma un Premio Ignobel avrebbe dovuto trovare Lucifero in persona ad accoglierlo, mica un povero diavolo !". Ed il povero diavolo, guardandolo negli occhi: "Non lo so: è un MISTERO BUFFO." 

venerdì 14 ottobre 2016

Dario Fo, Franca Rame e Giovanni Marini.

Ieri ho letto molti interventi tesi a ricordare il ruolo di “Soccorso Rosso” di Dario Fo e Franca Rame nei casi dell’ Omicidio del Commissario Calabresi e del Rogo di Primavalle dei poveri Fratelli Mattei. Ma il caso forse più eclatante  che pesa come un macigno sul guitto e consorte è senz’altro quello del loro intervento a favore dell’ assassino Giovanni Marini, tendente addirittura a rovesciare la verità, nel caso dell’ omicidio di Carlo Falvella (nella immagine). Forti dell’ appoggio dei 2 fratelli avvocati Spazzali, Giuliano e Sergio (quest’ultimo condannato poi per: "assistenza a banda armata" e "partecipazione ad associazione sovversiva" - 6 anni e 4 anni nei due processi-, e per "trasporto illegale di materiale esplosivo" - 3 anni - ), Fo, la Rame, Valpreda , Marco Boato (poi onorevole...) ed altri di Soccorso Rosso scatenarono una immane campagna mediatica, appoggiata dai giornalisti dall’ Eskimo Rosso, tesa ad attribuire allo Studente Missino le responsabilità dello scontro. Non solo: una successiva campagna, appoggiata pure da Alberto Moravia e Camilla Cederna, oltre alla coppia Fo-Rame, riuscì a far vincere a Giovanni Marini il Premio Letterario Viareggio, “Opera Prima”.  Fortunatamente la verità venne a galla, con la condanna di Giovanni Marini per omicidio preterintenzionale aggravato, nonostante a Soccorso Rosso si aggiunse pure Umberto Terracini, presidente dell’ assemblea costituente e firmatario della “costituzioneitaliananatadallaresistenzaefondatasullavoro”. 
Per Dario Fo e Franca Rame, nei restanti anni della loro vita, Giovanni Marini restò un eroe. 

CHI DIMENTICA E’ COMPLICE.

giovedì 13 ottobre 2016

Don Babbalone e Dario Fo. (Dodicesimo Episodio del Don...)

Oggi Don Babbalone , Parroco di Vattelapesca, è distrutto: ha appreso la dipartita del grande  scrittore antifascista, eroe della resistenza e premio nobel Dario Fo.  Subito si è messo a scrivere una bella predica, immaginando il Fo Dario staffetta partigiana ancor prima del 25 luglio, fulgido esempio di antifascista, già a 10 anni volontario nella Guerra di Spagna nelle file internazionaliste; poi fuggito in Unione Sovietica e rientrato, paracadutato, in Alta Italia nel 1941, a soli 15 primavere organizzatore della gloriosa brigata infiltrata nell’ EIAR, “Artisti Comunisti”. Per questo fu poi perseguitato dalla RAI, nel dopoguerra. Da solo, accerchiò 3000 nazifascisti, armato di una fionda ed un apriscatole: davanti a lui 5 panzer Tigre si mostrarono, ma li respinse con il semplice sguardo. E li fece prigionieri. Nella foto si vede il valoroso comandante partigiano nella divisa mimetica da lui usata durante la resistenza.
Già stava per mandare alle stampe questo panegirico, quando la solita maestrina lo interruppe in tempo, spiegandogli che di tutto questo, solo l’ appartenenza ai Paracadutisti era vera; ma si trattava del “Battaglione Azzurro di stanza a Tradate (VA),  militari della Repubblica Sociale Italiana. Volontario nell’ Esercito Fascista. E che nel dopoguerra abbandono volontariamente la RAI, per passare al teatro, come progetto politico comunista ed anticlericale. Violentemente anticlericale. E che la foto altro non è che una versione dell’ attore del servo e buffone Arlecchino.
Don Babbalone, confuso, si è ritirato in canonica, con una copia di  “Johan Padan a la descoverta de le Americhe”: il poverello ignora che trattasi di commedia che sbeffeggia la Santa Inquisizione. 

domenica 2 ottobre 2016

Insch' allah.

Adesso i difensori del bergoglismo ci verranno a ricordare che pure per gli arabi cristiani "Dio" si dice Allah.
Però l' odierno Insch'allah avrebbe potuto evitarselo...perchè la frase completa è invece appannaggio dei Musulmani, a ricordare la sottomissione totale dovuta ad Allah.
Per me non si rende conto che certe battutine ecumeniche possono andar bene per un prete terzomondista. Già diventano censurabili per un Vescovo. Figuriamoci per il Vescovo di Roma.
Quando diventerà serio ? Che non significa serioso...
Così facendo perde credibilità nelle rare uscite Cattoliche come quelle di ieri contro il gender.

Preghiamo che si svegli, Insch' allah !

sabato 1 ottobre 2016

L' arresto di Simone Di Stefano.

Mah, fa specie che i Vigili Urbani o Pizzardoni o Polizia Municipale, invece che pensare a far multe a chi occupa il parcheggio dei disabili, a cacciare venditori abusivi, a beccare ristoranti cinesi che sono pieni di scarafaggi e topi, picchino in 4 o 5 un giornalista vicino a Casa Pound. Mentre Di Stefano ed altri attivisti venivano ammanettati.
Sono contrario all' occupazione delle Case, anche se vi sono 2 pesi e due misure. I centri asociali occupano case private, spesso trasformandole in "centri d'aggregazione gggggiovvanile"; dove si spaccia, si vendono alcolici senza licenza e non si pagano le tasse. Oppure i centri asociali appoggiano i Rrom come in passato, nella Mia Milano, in Via Adda. A destra in genere, si requisiscono case per italiani in difficoltà, come nel caso di Via Colosseo a Roma: "....Tra gli sfrattati, “una donna, diabetica e con gravi problemi a deambulare”, e “una famiglia con un bambino affetto da una disabilità”, così come riportato dagli stessi esponenti di CPI che in un nota successiva specificano che “i due nuclei da oltre 30 anni occupavano due piccole case nello stabile del Comune sgomberato. Per lasciarlo avevano chiesto al Campidoglio di trovare loro un’altra sistemazione, anche in un bungalow, purché la famiglia potesse stare insieme” e proseguono “Il Campidoglio meno di un mese fa li aveva convinti a lasciare l’appartamento promettendo una sistemazione in un residence poi risultata falsa e le famiglie sono state costrette a rioccupare....." .

Chissà se i Carabinieri avrebbero avuto la stessa forza ed arroganza, al posto dei Pizzardoni cor Manganello e Manette ?

venerdì 30 settembre 2016

Grazie, Silvio, comunque.

Ho aspettato apposta che passasse la giornata di ieri, per far sfogare i pro ed i contro. Oggi, non avendo mai votato per lui, posso esprimere a Silvio Berlusconi tutta la mia gratitudine per il suo anticomunismo che ci accomuna. Se non fosse per lui, saremmo precipitati nel baratro della "gioiosa macchina da guerra". Non credendo io nella democrazia parlamentare, posso solo rimproverargli di non aver creduto nel progetto politico della Destra, cui io aderii pur NON appartenendo io alla destra sociale. Si sarebbe risparmiato il tradimento di Finoglio. Ed avremmo un grande
partito di destra,con tutte le varie anime e partitini riuniti, alleati con Forza Italia. Non essendo io democratico, posso solo rimproverargli di non aver risposto, ai vari golpe da lui subiti, con altrettanta fermezza Reazionaria, con un controgolpe in salsa cilena, tanto più che godeva dell' appoggio di Bush e Putin.
Comunque, ripeto, grazie per essere stato fieramente anticomunista, il male assoluto. e grazie, da Cattolico, per aver cercato di salvare Eluana.

PS: ho scritto questo post PRIMA del filmato augurale di Toni Capuozzo...

Renzusconi.

ULTIMA ORA:

Renzi ha acquistato la Fiorentina. Sembra che stia trattando un allenatore poco noto, ma innovativo, Arrigo Sacchi. In arrivo dall' Olanda tre giovani calciatori promettenti: Rjikaard . Gullit e Van Basten. Ha dichiarato che intende portare le pensioni minime a 4000 euro mensili. Tra i tagli previsti, leverà l' ICI sulla prima, seconda, terza e quarta casa. Inoltre, se dovesse votare alle Elezioni scegliendo come Sindaco per Roma tra Massimo d'Alema e Paolo di Canio,sceglierà quest'ultimo. Il nuovo nome del PD sarà "Forza Toscana"; già pronto l' inno: "Meno male che Matteo c'é". Si batterà perchè Bush e Putin ritornino amici. In trattativa pure l' acquisto di tre televisioni: Prato 4, Arno 5 e Toscana 6.


ULTIMISSIMA ORA.
La Procura di Milano ha aperto 2 fascicoli su Renzi: uno riguarda presunti appalti sul Ponte dello Stretto di Messina. L' altro su presunti festini svoltisi ultimamente a Villa Certaldo.

Elogio della leggerezza.

Carlo Giovannelli se n'è andato, in silenzio. Era un reduce felice di quell' Italia a cavallo tra gli anni '50 e '60. Quella che dovette svegliarsi attonita davanti all' incendio del 1968 e degli Anni di Piombo. Italia che poi non sarebbe stata mai più la stessa.
Dicono che non fosse un fulmine di guerra: sarà, io me lo ricordo, quando io, da bambino prima ed adolescente poi, andavo in vacanza a Capri. Persona molto buona e molto credente. Stimata da tutti. Protagonista di un' Italia che non c'è più, lontano da urla, strilli in tibbù, insulti, canottiere e tatuaggi, deodoranti ascellari al posto di Carosello, tronisti e grandifratelli.
Dove le amanti non era volgari, e non facevano divorziare.
Dove gli omosessuali erano tollerati, non avendo pretese impossibili come matrimonio e figli. Dove i Preti erano Preti, la Chiesa era Chiesa, i Papi erano trionfalmente rappresentanti di Pietro.
Non posso che rimpiangere quell' Italia Perduta...
Adieu !

mercoledì 21 settembre 2016

Don Babbalone, Episodio 11: Credenti Partigiani di Pace.

Oggi Don Babbalone è strafelice: ha appena saputo che Francesco ha concluso il Festival, pardòn, l’ incontro ecumenico di Assisi ammonendo: “Siano i credenti partigiani di pace”.
Subito ha contattato la locale sezione dell’ ANPI di Vattelapesca per organizzare una grande festa, per la beatificazione di Don Gallo. Per l’ occasione sarà ospite Silvano Girotto, noto pure come Fratel Mitra. Sarà presentato “Il Messale Rosso di Moranino”. Verrà proposta una versione in latino di “Bella Ciao”, per essere misericordiosi coi ClericoFassisti. Per l’ occasione saranno presentati alcuni scritti, come “Sandro Pertini, il pacificatore eterno”; “Vita, Parole ed Opere del Beato Togliatti da Mosca”; “Io, Dario Fo, colpito sul viale di Damasco, ovvero come diventai comunista in pochi giorni, dopo la RSI”. 
Sarà proiettato un  cortometraggio: “Il partigiano Gianfry”, di Beppe Finoglio. 
In serata, balli antifascisti con l’ orchestra jugoslava: “Tito ed i Suoi Boia”.
A privare Don Babbalone, ahilui, come sempre, è arrivata la solita anziana maestrina, spiegandogli come, in realtà, il Vescovo di Roma abbia detto: “Siano i credenti artigiani di pace”. Saputa la cosa, il prelato si è ritirato piangendo in Canonica ad ascoltare “Bandiera Rossa” cantata da Claudio Villa.

La Muraglia Italiana.

Importiamo molte cose, dalla Cina. Spesso paccottiglie, farloccate e bidoni. Io, l' unica cosa che importerei dalla Cina è questo.
Alle Alpi ed alle Coste Italiane.

lunedì 19 settembre 2016

Bergoglio assente, troppo assente.

Quando dico che Bergoglio dovrebbe aggiungere la parola "islamici" a "terroristi" per le recenti stragi, qualcuno mi ricorda che lo fa per salvaguardare i Cristiani presenti negli stati musulmani.
Allora, dico io, ieri all' Angelus, si è astenuto dal condannare l' atto criminoso compiuto in Belgio contro un minore, ammazzato barbaramente dallo stato per salvaguardare i Cattolici Belgi ?

Maramaldeggiar di destra.

La denigrazione del Fascismo da parte di una minoranza infinitesimale di Cattolici Tradizionalisti mi ricorda la mattanza di Piazzale Loreto, in cui gli italiani ex-Fascisti vollero purificarsi in una catarsi autoassolvente. 
Per zittirli basterebbe un nome su tutti: Carlo Borsani, eroe e cieco di guerra, Fascista e Cattolico Vero. Dotato di autentica Misericordia verso i nemici.

A volte, gli strafalcioni dei media fanno sognare...


A volte, gli strafalcioni dei media fanno sognare.

giovedì 15 settembre 2016

I difetti di Paolino Di Canio.

Vedete, Paolino Di Canio ha molti difetti:
1)Non è cocainomane.
2)Paga le tasse.
3)Non lascia figli in giro.
4)Non prende in giro gli italiani.
5)..... ? 

Di Canio a maniche lunghe.

Ahoooo ! A cosi !!!! Ve vado mejo cor le maniche lunghe e la giacca ? Nun se vede er tatuaggio, ve piace ?

Tipi strani, i francesi.

Tipi bizzarri, i francesi.
Permettono di insultare i morti terremotati di Amatrice nel nome della Libertà di Pensiero; ma poi arrestano e picchiano quelli delle Manipourtous. Ed infine un francese, tal Jacques Raynaud mi sospende Paolo Di Canio per un tatuaggio.
Tipi bizzarri, i francesi.

Boicotta SKY.

Ma pensa tè ! A SKY scoprono che Paolo Di Canio è leggermente Fascista. E che non ha paura a dirlo, in un mondo dove c'è gente come alcuni politici che nega di aver portato per anni la Croce Celtica al collo. In un mondo dove un Uomo Morto Ammazzato nel 1945, con il corpo maciullato da ex-fascisti in una Macelleria Messicana, fa ancora paura, ma riempie ogni fine settimana Predappio di centinaia ed a volte migliaia di persone. In un mondo dove idiocomunisti vanno in giro con le magliette col CHE, che inventò i lager per bambini a Cuba. 
In un mondo di MENTA....

domenica 28 agosto 2016

Quei Bravi Ragazzi Cattolici...

Matrimoni tra invertiti: fatto.

Legalizzazione droghe (???) leggere: in corso d'opera.

Eutanasia: in costruzione.

Moschee per tutti: prossimamente.

Quei Bravi Ragazzi Cattolici...

PS: fusse che fusse che Fonzie abbia un cellulare, nell' altra mano ?

giovedì 18 agosto 2016

E' morto l' ultimo grande Storico, Ernst Nolte.

E' morto l' ultimo grande Storico, Ernst Nolte.
A lui si deve una giusta ricollocazione dei 2 conflitti mondiali, che preferì definire Prima e Seconda Guerra Civile Europea.
Nettissime le differenze che trovò tra Fascismo e nazionalSOCIALISMO tedesco, sua degenerazione; quest'ultimo totalitarismo (mentre il Fascismo fu autoritario, come gli Imperi Centrali) fratello del nazionalbolscevismo russo. 2 fratellastri figli della Rivoluzione Francese.

Don Babbalone, Episodio 10: Don Babbalone ed i Burkini.

Don Babbalone, parroco progressista e bergogliosissimo di Vattelapesca, è scatenato. Da due giorni sente in continuazione parlare di Burkini; non sempre è aggiornatissimo su quanto accade, ma questa volta è sicuro, strasicuro, trattarsi di eretici Tradizionalisti seguaci del Cardinal Burke, che stanno tramando qualcosa per screditare l’ ondata di rinnovamento all’ interno della Chiesa; giustamente, infatti, il presidente francese Hollande ne ha vietata la comparsa in pubblico: ecchècaspita, basta con questi parrucconi che vogliono impedire il dialogo ecumenico con i nostri fratelli islamisti ed i protestanti. Dunque, carta, penna e calamaio, eccolo pronto a scrivere l’ ennesima lettera a repubblica (sovietica), (sol del)l’ Avvenire e Famiglia Valdese, per manifestare il proprio sgomento davanti a questi reazionari che spesso si trovano in disaccordo con Francesco, e che magari vorrebbero il porporato americano assiso sul Soglio di Pietro. Lettera ormai terminata e pronta ad essere inoltrata; ma, come spesso accaduto, ecco che l’ arrivo della maestrina seguace della Vera Messa, che ogni giorno passa a spolverare il Crocefisso ed a preparare l’Ostensorio per l’ Adorazione Eucaristica (rito mal sopportato dal prelato stesso...), è riuscito ad evitargli l’ ennesima figuraccia. La simpatica vecchietta, infatti, nonostante abbia passato gli 80 anni, si tiene aggiornata su tutto, grazie anche all’ abbonamento a mensili Cattolici come Il Timone, piuttosto che ai giornali progressisti di cui sopra, ha spiegato con calma al parroco che i Burkini sono in realtà quelle buffe divise che i “fratelli del libro, seguaci dell’unico dio misericordioso, allah, glorificato in eterno”, vogliono imporre alle donne correligionarie, sia in spiaggia che praticanti uno sport.  
Don Babbalone, resosi conto, si è ritirato in canonica, accompagnato da uno dei suoi libri preferiti: “Vita, opere e miracoli di don Helder Camara”, ediciones de la revoluciòn, La Avana. 

mercoledì 17 agosto 2016

Nuovo Referendum.

La signora Cirinnà ed il signor Scalfarotto hanno appena annunciato che è partita la raccolta di firme per il Referendum per la Riforma dei 10 Comandamenti:

1)Avrai altro Dio all'infuori di me: Budda, Allah e Shiva, per incominciare.
2)Non nominare il nome di Pannella invano.
3)Ricordati di santificare le feste, recandoti a visitare i carcerati.
4)Onora il genitore 1 ed il genitore 2.
5)Non uccidere, a meno che tu non sia un partigiano.
6)Commetti atti impuri.E fatti una canna.
7)Non rubare, a meno che tu non sia un clandestino od un commerciante di rame
8)Puoi dire falsa testimonianza, grazie alla Tukyia/Takyia.
9)Non desiderare la donna d'altri, ma fatti l' Harem.
10)Non desiderare la poltrona e gli stipendi dei parlamentari.

mercoledì 10 agosto 2016

martedì 9 agosto 2016

L' ironia arma contro il politicamente corretto....

La "Giochi Preziosi" ha testè annunciato che, anche a seguito di recenti vicende, per non disturbare la sensibilità di nessuno, ha deciso, con effetto immediato, che la nota bambola "Cicciobello" si chiamerà "Diversamentemagromabello"

sabato 30 luglio 2016

Don Babbalone, Episodio 9: Don Babbalone alla GMG.

Don Babbalone, Parroco di Vattelapesca, questa settimana era emozionato: finalmente si parte per la Giornata Mondiale della Gioventù. Quaranta giovani della Parrocchia, scelti personalmente dal sacerdote tra i più ferventi ecumenici, santosubitisti e bergogliosi, con pullman preso a prestito dalla locale sezione dell’ ANPI, con DVD sulle “Radiose Giornate”, “Vita di Mons. Camara”, “La conversione di Patty Smith” ed altre storie istruttive. Sul retro del mezzo, bandierone iridato con la scritta PACE, e via ! Partiti ! Qualche piccolo intoppo durante il viaggio, dovuto ad uno strano odore dolciastro, con problemi per l’ autista, costretto a fermarsi per non addormentarsi; problema risolto, grazie alle raccomandazioni fatte al seminarista rasta Giggi, detto anche Ziggy Marley, di fumare solo durante le soste negli autogrill. Fermata al Brennero, per distribuire ai clandestini kebab e cous cous.           Poi, tappa doverosa a Vienna, con visita al Heldendenkmal der Roten Armee (Monumento al soldato sovietico, in Piazza Schwarzenberg), con posa di corona d’ alloro per ricordare i caduti della Grande Guerra Patriottica (II GM). Arrivati a Cracovia, dopo una piccola sosta in Albergo, messa in disparte la visita alla Chiesa del Corpus Domini, eretta per ricordare il Miracolo Eucaristico del 1345, per non recare disturbo ai 6 ragazzini mussulmani presenti sul pullman, si sono recati in cerca dei poveri e dei senzatetto, vittime dell’ attuale regime reazionario polacco. Non avendone trovati, hanno subito fatto amicizia con alcuni “commercianti di rame” dalla faccia pulita, i quali, appena saputo che i GMG di Don Babbalone erano italiani, non hanno lasciato più soli la comitiva. Dopo cena, i “commercianti di rame” hanno voluto offrire un caffè a tutti, preparato da loro alla maniera dei “commercianti di rame”. 
Purtroppo, stamane, i partecipanti al pellegrinaggio si sono svegliati tutti con un fortissimo mal di testa; e dalle stanze sono spariti portafogli, vestiti, valige, documenti, praticamente tutto, esclusi gli indumenti intimi addosso. E, nel parcheggio, nessuna traccia nemmeno del pullman. 
Per fortuna la solita maestrina di Vattelapesca degli episodi precedenti, la buona vecchietta che ama la Tradizione e la Messa in Latino, ha provveduto ad avvisare alcuni Frati polacchi che hanno provveduto a rimpatriare la comitiva, in alcuni TIR contenenti ritratti del Beato Jerzy Popiełuszko, di San Giovanni Paolo II e del Cardinal Stefan Wyszyński. 

mercoledì 27 luglio 2016

Ci sgozzano, ma x Francesco non è Guerra di Religione...

Sull' aereo x Cracovia:

"...Francesco ha ripreso il microfono, per non lasciare fraintendimenti: «una sola parola vorrei dire per chiarire: quando parlo di guerra intendo guerra sul serio, non di guerra di religione. Parlo di guerre di interessi, per soldi, per le risorse della natura, per il dominio dei popoli». 


«Non parlo di guerra di religione. Le religioni - ha concluso - tutte le religioni, vogliono la pace. La guerra la vogliono gli altri. Capito!"...


Come ho scritto altre volte, ogni volta che prende l' aereo, c'è da tremare...

http://www.lastampa.it/2016/07/27/vaticaninsider/ita/vaticano/francesco-il-mondo-in-guerra-ma-non-di-religione-QjGqevvb6FrGPTVayD7SzI/pagina.html

Massimo Viglione, sul Martire Cattolico di Rouen.

"Il primo sacerdote ucciso in odium fidei da un islamico in Europa dopo tre secoli circa. Indipendentemente da come lui la pensava a riguardo, è potenzialmente martire della fede e quindi santo. 
Ma non sarà elevato agli onori degli altari, perché fastidioso per chi predica la menzogna ed esercita il tradimento. L'Islam è religione di pace, esattamente come il cielo è verde e l'erba è blu, gli alberi crescono orizzontale e i pesci mangiano le loro foglie. 
E chi, anche involontariamente, smentisce questo, è appunto un fastidio. Se poi lo fa volontariamente, è un fanatico, un puffo brontolone che non si accorge che il mondo è bello e tutto va bene e la misericordia regna incontrastata.
Oggi è un giorno importante: per la prima volta un sacerdote ha pagato con la propria vita il prezzo delle menzogne e dei tradimenti altrui. Superfluo ditr che sarà il primo di una lunga coda di morte. 
Ancora una volta, a ciascuno le proprie responsabilità. Noi denunciamo le menzogne in nome della realtà delle cose. E preghiamo questo sacerdote, ormai quasi sicuramente nella gloria di Dio, di darci fede, forza e coraggio nella lotta quotidiana non contro gli islamici, ma contro i traditori loro servi."

Padre Lombardi non va mai in vacanza ?

Così ieri, dopo che i terroristi islamici hanno sgozzato Padre Hamel in Chiesa, nei pressi di Rouen:

"Papa Francesco è informato e partecipa al dolore e all'orrore per questa violenza assurda, con la condanna più radicale di ogni forma di odio". 

OGNI FORMA di odio ?
Ma cosa sta' a dì ??? Attaccata la Moschea di Parigi ?????

Non vediamo l' ora che lasci l' incarico presso la Sala Stampa della Santa Sede, come annunciato.

sabato 23 luglio 2016

In Turchia nuovi arresti.

Turchia, continua l' ondata di arresti. 

Alcuni condotti personalmente da Erdogan...

Piccole manovre per il Referendum.

Silezioso e quatto quatto il PD si prende la Lega di Pallavolo:
Paola De Micheli , Sottosegretario dell’Economia e delle Finanze, nuova presidenta della Lega. Molto, molto vicina a Bersani.
Contentino per il Referendum ?

Monaco, la polizia indaga.

Sembra che una cugina di terzo grado dell' attentatore iraniano abbia conosciuto una ragazza che aveva lavorato in una pizzeria dove una volta si sia fermato Matteo Salvini. Inoltre durante la perquisizione sia stata trovata in casa dello stesso una figurina di Meazza, noto come Il Balilla. Inoltre, parrebbe che la stessa cugina abbia conosciuto un tedesco che, durante il soggiorno a Riccione di qualche anno fa, passò da Predappio.

venerdì 22 luglio 2016

Se ci fosse un Erdogan Cattolico, in Italia...

Erdogan è mussulmano, e fa il suo mestiere.
Se in Italia ci fosse un Politico e Premier veramente Cattolico, dovrebbe fare il proprio mestiere:
abolire aborto, divorzio, coppie strane, fecondazioni anomale.
Arrestare i comunisti, fucilare i mafiosi, impedire aperture moschee se non si aprono Chiese reciprocamente, impedire sermoni imàm non in italiano, vietare pride, sconsigliare Comunioni sulle mani e baci ed abbracci in Chiesa, applausi ai funerali, ricordare a Francesco di essere Cattolico.

Dovevo scriverlo, e l' ho scritto. Punto.

martedì 19 luglio 2016

Quella sottile differenza...


Quei destri nemici della Destra.





Da anni combatto la mia personale battaglia, all' interno della variegata galassia della Destra, contro il grande cancro generatore di mostri che è Friedrich Nietzsche. Nemico assoluto del concetto Cattolico del Dio Vivente, anarco individualista che pone l' Uomo al centro del Pensiero. Oggi aggiungo volentieri un altro generatore di mostri, quel René Guenon che attira alcuni verso l' Islamismo filosofico, teosofico e magico, portandoli all' apostasia. Decisamente Cattofobi, protetti dalla Taikya/Tukjia (dissimulazione).

Certo, sono pochi, ma fanno danni.

domenica 17 luglio 2016

Golpus !

ULTIMA ORA:

Alcuni Gendarmi armati di baionetta e 6 Guardie Svizzere con alabarde d'ordinanza sono piombate in Santa Marta, arrestando Il Vescovo di Roma, invocando il Cardinal Burke.
Padre Lombardi si è asserragliato con un vecchio archibugio dentro l' Osservatore Romano. Il Commercialista di Bose lancia proclami da Radio Popolare, incitando i Cattocomunisti a scendere in piazza.
I Cattolici del PD si sono ritirati sull' Aventino.

A presto nuovi aggiornamenti.

sabato 16 luglio 2016

Domani, all' Angelus...

Scusate se mi ripeto, sono pesante, noioso...
Ma secondo voi, domani, a mesdì (milanese, non arabo...mezzogiorno...) condannerà il Terrorismo di Matrice Islamica ? Oppure il Terrorismo Stragista (fuorviante ed in voga a sinistra). Oppure il Terrorismo (generico) ????
Ma vogliamo dirle, quelle paroline ?

TERRORISMO ISLAMICO.

Strano golpe...

ULTIMA ORA:

Erdogan ci ripensa di nuovo, riparte da Ankara ed entra nel colpaccio di mercato del Napoli: Iguain al Galatasaray e lui alla Società Partenopea.

Un Turco Napoletano..

Un uomo di mondo, ha fatto il golpe a Cuneo..

venerdì 15 luglio 2016

La sai l' ultima ?

Certo che avere un presidente così, poi uno capisce perchè colpiscano la Francia...

(chi dei due è Gianni Fantoni ? chi Hollande ?)

Siamo sicuri di vincere questa Quarta Guerra Mondiale ?

Dice: alla fine vinceremo noi. 
Ne siamo sicuri ?
Da una parte abbiamo un nemico compatto, idealista, con una lingua sola comune (arridatece il Latino, scrissi, altro che l’ inglese o, peggio, il russo !), capìta da tutti. Nemico pronto sempre a chiudersi sulla difensiva, negando l’ evidenza dei fatti, grazie alla Tukyia/Taikyia (a seconda delle traslitterazioni, ci sono pure altre varianti...), cioè la Dissimulazione, concessa dal Libro e dai seguaci del Profeta. Dove i più moderati (minoranza infinitesimale) a volte trovano provocazioni degli Occidentali come giustificazioni (Giustificazionismo, termine già coniato per i difensori delle Foibe. ). Nemico duro, compatto, ostinato, motivato, religioso, certo della vittoria finale.
Dalla nostra, troviamo da sempre le Quinte Colonne: sinistri, laicisti, cattofobi, cattolici adulti, cattocomunisti, radicali, pacifinti, buonisti, pretacci neo-protestanti ed ecumenico-dipendenti, qualche vescovo, Don Babbalone, tossici, femministe, pederasti, lesbiche, transkek, Obama, la Clinton, Kiengy e Boldry, ANPI, CGIL, Gad Lerner, Vauro, il nobel ex-combattente della RSI Dario Fo, Napo da Budapest, nani, ballerine e tricchetraccheballacche.
Siamo sicuri di vincere ?

14 luglio, giorno di sangue.

Di riffa o di raffa, il 14 luglio è sempre un giorno di sangue, sarebbe ora di non festeggiarlo più.

Come il 25 aprile.

Scontro di Civiltà.


martedì 12 luglio 2016

Il vero mandante dei fatti di Fermo.

La Kyengy e la Boldry hanno emesso un comunicato in cui si stigmatizza che il vero mandante dell' omicidio di Fermo è Silvio Berlusconi che, definendo il Presidente Obama "abbronzato" diede il via a quell' ondata di Fascismo/razzismo/populismo che insanguina il Bel Paese da allora, con migliaia di morti. Napolitano ne ha chiesto l' arresto immediato, tramite Ilda la Rossa.

(Maresciallo, è un post ironico, nun me denunciate...)

sabato 9 luglio 2016

Il Futuro Prossimo Venturo.

Incominceranno a spararci dai tetti a casa nostra.
A tagliarci la gola a casa nostra.
A violentare le donne a casa nostra. 
Ah, no, questo lo fanno già...

A Fermo arrivano i centri asociali.

Oggi a Fermo manifestazione dei centri asociali, contro Fascismo, razzismo, xenofobia, omofobia, ecomafie, dieta carnivora, Cattolici Oscurantisti, corride, Palio di Siena, TAV, EXPO, BREXIT, Donald Trump, Matteo Salvini, Bud Spencer e Checco Zalone...

venerdì 8 luglio 2016

Vecchi Fusti: Ascaro di Marina. Nuovi Fusti: Adam Kabobo.

Ascaro di Marina

Adam Kabobo

Nuovi Santi: Adel Smith e Dacia Valent.


Tornano gli Opposti Estremismi.

Come ho anticipato ieri, ecco che, in momenti di gravi difficoltà governative, con un Ministro degli Interni come Alfano sotto tiro, ecco che con i Cattocomunisti al potere, eredi dell’ Arco Costituzionale degli Anni di Piombo, tornano gli Opposti Estremismi, completi dell’ Utile Idiota di turno, pure Ultrà calcistico e, come dice una Canzone Alternativa di quegli anni, “nero come il lutto”. Così, nonostante alcuni testimoni sostengano tesi difensive diverse, ecco che i pennivendoli di regime insorgono, dando credito solo alla versione di parte, l’ unica “giusta”, quella del “bieco razzista/fascista/populista (magari pure omofobo...)” uccisore di un povero profugo innocente. Tornano dunque questi Opposti Estremismi, proprio nel giorno in cui dovremmo ricordare Carlo Falvella. Nella notte tra il 7 e l’8 luglio 1972, per futili motivi, sembrerebbero sguardi, legati alla politica, il giovane ragazzo salernitano, con gravi problemi alla vista, iscritto al FUAN, l’ organizzazione universitaria del MSI, morì dopo essere stato accoltellato dall’ anarco-comunista Giovanni Marino, che fu poi condannato per omicidio preterintenzionale aggravato. Però, subito dopo la morte dello studente di Destra, partì una campagna delirante che stravolgeva i fatti, addirittura con Falvella portatore del coltello, bieco picchiatore (lui, con occhiali spessissimi...), addirittura autoaccoltellatosi.    Campagna supportata non solo dai tanti giornalisti coll’ Eskimo, ma da tanti, troppi soliti noti: Umberto Terracini, padre fondatore della costituzione; Dario Fo, poi primo combattente della RSI a vincere il premio nobel; Franca Rame, consorte barricadera del Fo; Marco Boato, di Lotta Continua, poi fondatore di Cristiani per il socialismo, poi DP ed infine radicale; Giambattista Lazagna, partigiano delle Brigate Garibaldi e cofondatore di “Soccorso Rosso”; i fratelli avvocati Spazzali: Sergio, difensore di noti brigatisti, lui stesso riparato in Francia per evitare l’ arresto per una condanna; e Giuliano,pure lui difensore di molti estremisti; Pietro Valpreda, ballerino anarchico accusato in passato per Piazza Fontana. E molti, molti altri. Solo successivamente, con molto meno supporto mediatico, fu accertata la Verità, con la condanna a Marino. Il quale vinse il Premio letterario Viareggio opera prima proprio nel 1975, anno della sentenza giudiziaria. Tanto per gradire. 
Tornano gli Opposti Estremismi, che favoriscono sempre e solo il potere. Negli anni della mia gioventù, comunisti contro Fascisti. Oggi, immigrati contro Italiani. 
Cui Prodest ?

giovedì 7 luglio 2016

Fermo: omicidio oppure altro ?

Secondo una testimone, i fatti di Fermo si sarebbero svolti in maniera differente:

"S
ono quattro i testimoni del pestaggio che ha provocato la morte del profugo nigeriano Emmanuel Chidi Namdi a Fermo, dopo una colluttazione con l'ultrà di estrema destra Amedeo Mancini ora indagato per omicidio preterintenzionale.

Quattro testimoni, tre donne di passaggio e l'uomo che accompagnava l'indagato, che secondo il Resto del Carlino hanno sottoscritto la medesima versione dei fatti agli inquirenti. E che danno ragione alla ricostruzione fornita dallo stesso Mancini, che nelle parole del suo legale è "distrutto" e addolorato per quanto è accaduto.

Una testimone, Pisana Bachetti, in una intervista al quotidiano bolognese afferma di essere stata presente all'aggressione, e che è stato Emmanuel Chidi Namdi ad aggredire per primo Mancini insieme alla moglie Chimiary.

Ero presente e voglio precisare che quel povero ragazzo nigeriano, prima di cadere a terra per un pugno subito, si è reso protagonista di un vero e proprio pestaggio del 39enne fermano. Per quattro o cinque minuti è stato attaccato simultaneamente dal giovane di colore e da sua moglie. Lui (Emmanuel ndr) addirittura lo ha colpito con un segnale stradale facendolo cadere a terra e poi ha continuato a picchiarlo.
Quando ho visto quella scena, ho chiamato la polizia perché temevo per l’incolumità del 39enne fermano che ha reagito con un colpo, purtroppo per la vittima, ben assestato. Qualcuno ha cercato di intervenire, ma è stato preso a scarpate dalla moglie del giovane di colore."



http://www.ilrestodelcarlino.it/fermo/nigeriano-ucciso-testimone-mancini-1.2325426





http://www.huffingtonpost.it/2016/07/07/profugo-ucciso-fermo-testimoni_n_10856150.html?utm_hp_ref=italy

sabato 2 luglio 2016

Oggi piangiamo. E poi ?

Piangeremo i nostri morti. Qualche prete ci  ammonirà, pregando per il dialogo interreligioso, nel nome dell’ ecumenismo. Francesco condannerà un “vago terrorismo” senza aggiungere “islamista”. Qualche politico ci insegnerà la bellezza della democrazia laica, contro l’ oscurantismo religioso. I Centri Asociali daranno la colpa ad Israele, bruciandone la bandiera, con quella americana. La Boldrini esalterà l’ antifascismo, Saviano darà la colpa a Salvini, Fedez e J-Ax faranno una canzone, “Basta populismo, zio !”.
Eppoi, funerali di stato, e bla bla, per questi che erano solo lì a lavorare, non a giocare a fare le velate rapite e rilasciate. Bandiere, discorsi vuoti, famiglie in lacrime.

Già, ma poi ? Ritorneremo a parlare di islàm moderato, di islàm religione di pace, ospitare barbuti ed irriverenti islamici a “Quarto Grado”, a farci insultare, “bastardipopulistiomofobi” che non siamoaltro ! Nelle moschee continueranno a predicare in lingue incomprensibili. Nei Nostri Oratori troveremo una copia del corano, in Chiese moderniste faremo parlare gli imàm, nel segno del Dio comune (comune una cippalippa, ebbasta ! ). Toglieremo il Crocefisso dalle Nostre Scuole, metteremo il velo alle nostre bimbe per non offenderli.
Già, chi siamo, noi, per giudicarli ? 
Chi siamo noi, per arrabbiarci ?

Forze davvero Poco Speciali...



In certi paesi mi fan più paura le locali Teste di Cuoio che i Terroristi.
Sto vedendo le foto di Dacca: ma che precisione puoi avere con un AK 47, al massimo fai una strage. E tale è stata !

Cymru am byth !


Alla faccia di quel pederasta di Di Rupo !