Translate

mercoledì 5 settembre 2012

E due ! Altro Antipapa andato...

"Il celibato sacerdotale è una cosa da evitare in quanto la redenzione fisica si acquisisce solo mediante un matrimonio benedetto, dal quale nascono famiglie benedette che permettono che la restaurazione fisica si compia in tutta la sua pienezza." "Le barriere religiose e razziali devono essere abbattute: solo così il mondo potrà unirsi e il Male essere sconfitto" .

Reverendo Sun Myung Moon, pacifista e fondatore di una setta neo-Messianica che mixava Confucio a Gesù.
Constato pure qui...

4 commenti:

cat-zu'-Félics ha detto...

Pacifista non mi risulta.
Lei ha piuttosto dimenticato di dire che era un grande sostenitore del Partito Repubblicano ed in particolare delle correnti neocon, cristiano-sioniste e neoliberiste, molto vicino a Nixon, Regan e Bush jr., editore del quotidiano ultraconservatore Washington Times (megafono della propaganda bellicista busciana), accanito anticomunista (cosa più che comprensibile, dato che veniva dalla Corea del Nord), antiomosessualista (paragonava gli omosessuali a "cani comprofagi").

Starsandbars/Vandeaitaliana ha detto...

E come chiamava le sue Chiese ? Pacifista convinto.
D' altra parte, era uno che asseriva di aver visto Stalin ed Hitler salvi. Inoltre finanziava pure i democratici, come è abitudine negli USA. Era in realtà un uomo per tutte le stagioni, e la patente di anticomunista non basta a salvaguardare un' Anima. Quanto alle dichiarazioni sugli omosessuali, non so dove Lei crede di essere capitato, approdando in questo blog, ribadendoLe il concetto più volte espresso di essere con la Chiesa sull' argomento, e di non essere omofobo.

cat-zu'-Félics ha detto...

Sior Vandea, so bene dove sono capitato.
Siamo vecchi "nemici" dai tempi di splinder; lì mi chiamavo "Qualc1".
Nessuno Le ha dato dell'omofobo, stavo soltanto constatando che se proprio vogliamo incasellare politicamente il simpatico guru coreano recentemente deceduto, beh, sicuramente è più vicino a quella destra neocon, anticomunista, bellicista e anti-gay per la quale anche Lei sembra provare una certa simpatia, mentre Lei sembrava descriverlo come un don Gallo con gli occhi a mandorla.
Anch'io non giudico, ma constato.
Scusi se insisto ma continuo a non capire come mai Lei lo definisca un pacifista. Perché si presentava sempre come portatore di pace? è necessario se si vuole fare del marketing religioso.
Che abbia finanziato anche i democratici è probabile; anzi se non sbaglio sul Washington Times scriveva anche la signora Clinton.
Non certo una pacifista né una donna di sinistra.

Starsandbars/Vandeaitaliana ha detto...

Toh, chi non muore...
Ma era una vita...
CMQ i commenti li ho salvati, da splinder...
Però accomunarmi a chi li definisce cani coprofagi...

No, era veramente un uomo per tutte le salse,eppoi anche Craxi degli ultimi anni era anticomunista...
Non sarà un Don Gallo, ma la puzza di zolfo rimane.

La Clinton non la vedo a bersi un tea con i conservatori. Più a sinistra di lei, negli ultimi anni restano solo Carter ed il negretto...