Translate

sabato 23 giugno 2012

Pisapia, da comunista vero, difende la Cina. E' tutto normale.

Francamente non riesco a capire tutta l' indignazione di questi giorni intorno alla notizia della mancata concessione della Cittadinanza Onoraria della Mia Città da parte di Pisapia al Dalai Lama. Il Sindaco Peppone in effetti si è comportato da buon comunista stalinista anni'50, ossequioso della più grande potenza comunista ed imperialista esistente,proprio come allora, quando tutto il PCI, ma tuttotuttotutto, anche coloro che oggi negano e piangono, piangono e negano, era vassallo del PCUS e dell' Unione Sovietica, incurante dei Gulag, delle purghe staliniste, dell' invasione di Budapest, della corsa all' atomica dell' allora grande potenza (poi rivelatasi d'argilla...).
Cosa volete che importi a Pisapia dell' invasione del Tibet, dell' uccisione ultima di diversi Monaci Buddisti, delle persecuzioni di Pechino contro i Cattolici Cinesi, rinchiusi nei Lao-Gai dove, grazie alla riduzione in totale schiavitù,i prigionieri politici costruiscono le fondamenta dell' economia cinese che si contrappone violentemente a quella occidentale ?
Come diciamo io e Berlusconi: SONO SEMPRE COMUNISTI !

5 commenti:

Massimo ha detto...

Lo dico anche io. Possono cambiare nome mille volte, piangere lacrime di coccodrillo sul Tricolore, ma restano sempre i comunisti di sempre, quelli che non fanno mai la scelta giusta (e se ne accorgono solo dopo decenni) e nel cuore hanno solo uno straccio rosso.

Starsandbars/Vandeaitaliana ha detto...

Mandiamoli a casa !

cat-zu'-Félics ha detto...

Mi rendo conto che non si possono pretendere analisi troppo profonde in un blog d'opinione, ma lo sanno anche i muri che con la cacca pestata da Pisapia non c'entra un tubo il comunismo. Semplicemente l'Expo è costato un sacco di grana e perdere il grande flusso di visitatori proveniente dalla Cina significherebbe perdere una cifra considerevole di picci di cui l'economia milanese ha bisogno.

Starsandbars/Vandeaitaliana ha detto...

Non sono d' accordo. L' ideologia comunista è così radicata in Pisapia, che gli fa passare davanti ogni cosa. Basta leggere i commenti rilasciati in questi giorni.

Anonimo ha detto...

Stalin fece il canale Mosca-Volga, Pisapia fa la via d'acqua dell'Expo e l'ancor più demenziale progetto di riesumare i navigli dopo 60 anni buttando all'aria la città