Translate

domenica 22 febbraio 2009

Benigni celebra a Sanremo l'antisemita Douglas !

Mezza Italia si è commossa per la lettera di Oscar Wilde al suo amante letta da Benigni a Sanremo. Meglio avrebbe fatto il comico toscano, che si diletta a leggere Dante (ed i capitoli XV e XVI della Commedia, dedicati ai Sodomiti ?), a sapere qualcosa di più su Lord Alfred Douglas, destinatario della tenera letterina.Infatti non solo Douglas aveva la passione per la calunnia, tant' è che venne condannato per aver sparlato di Churchill.Che Douglas faceva abuso di hashish. Che Douglas era uno dei Poeti Uraniani,i quali prediligevano l' amore omosessuale verso gli adolescenti, autori di libri dal titolo esemplare: "Men and boys: an anthology". Ma soprattutto Douglas fu un noto antisemita dell' epoca, famoso per aver tradotto in inglese quel vergognoso libello d'origine russa noto come i Protocolli dei Savi Anziani di Sion.

Dunque il comico che ci ha fatto piangere con il film sui Lager ha celebrato in diretta un poeta notoriamente antisemita.

Insomma, si decidesse !!!

9 commenti:

Starsandbars/Vandeaitaliana ha detto...

Ecco i commenti:

Starsandbars/Vandeaitaliana ha detto...

#1 22 Febbraio 2009 - 12:34

Le celebrazioni dell'antisemitismo sono sempre ben accette.
anddin


#2 22 Febbraio 2009 - 13:13

Come ho commentato anche altrove, Benigni è costantemente alla ricerca di visibilità. Non parlare di lui è lo sgarbo peggiore che gli si possa fare.
Monsoreau

Starsandbars/Vandeaitaliana ha detto...

#3 22 Febbraio 2009 - 15:01

sarà vero quello che hai scritto ma il messaggio non cambia di una virgola: la sessualità di un individuo non è un motivo per discriminarlo.
Se poi per te questo è un problema...


utente anonimo

Starsandbars/Vandeaitaliana ha detto...

#4 22 Febbraio 2009 - 16:17

Mi dispiace dissociarmi da chi usa un nick simile al mio e usa Codreanu senza distinguere tra critica al sionismo ed antisemitismo.

Essere antisemiti vuol dire porsi al di fuori del Cattolicesimo. Essere antisemiti vuol dire porsi al di fuori del Castello.

================

#3

Il solito volpino che ha capito tutto del mio post.

Che dimostra,da anonimo, di avere lui,dei problemi.
Vandeaitaliana

Starsandbars/Vandeaitaliana ha detto...

#5 22 Febbraio 2009 - 18:39

Sono anonimo proprio come te. E poi tanto non ci conosciamo.
utente anonimo


#6 22 Febbraio 2009 - 20:19

Benigni è come Grillo: grandissima vena comica, ma sarebbe meglio che la politica non la toccasse!
Reazionario


#7 22 Febbraio 2009 - 22:38

questo è banale benaltrismo!
Benigni perorava ben altra causa che poco ci azzecca con l'antisemitismo...

utente anonimo

Starsandbars/Vandeaitaliana ha detto...

#8 23 Febbraio 2009 - 09:13

#5

E basta con queste scuse.

1)Tantissimi mi conoscono personalmente

2)Se io commettessi qualche reato, sarei tranquillamente identificabile.

Chi si trincera dietro l'anonimato lanciando più o meno celate accuse di discriminazioni, oltre a non aver capito un fico secco del Post, dimostra di essere in malafede.

Reazionario.

Anche sulla vena comica, ho qualche dubbio. Eppoi sono stufo di giullari per farci conoscere al mondo...


#7

E quale causa, altro anonimo ? Quella di impedire il diritto di pensarla diversamente sull' omosessualità ? E di far credere che gli omosessuali sono santi, discriminando così i Cattolici ,retrivi e sessuofobi,torturatori dei poveri Catari,Streghe e G. Bruno (poteva mettere dentro nelle battute anche queste solite cose,tanto, ci siamo abituati).

Il fatto è che Benigni resta un comico. Se vuol fare cultura, toppa, non conoscendo appieno le persone di cui parla. La Storia, bisogna conoscerla. Altrimenti si sta zitti.


Vandeaitaliana

Starsandbars/Vandeaitaliana ha detto...

#9 24 Febbraio 2009 - 14:04

Ho visto, tempo fa in tv, uno spezzone di una delle primissime esibizioni di Benigni, dove le bestemmie si sprecavano. Forse non sa che Dante i bestemmiatori, se non ricordo male, li mette vicini ai sodomiti, infliggendo loro una pena molto simile.
Certo è che certi "intellettuali" di sinistra si fanno pochi scrupoli ad abbracciare i valori cristiani...se gli conviene.
A riprova della fondatezza della teoria di Vespasiano.
Persino Sofri, un paio di anni fa, sarebbe dovuto andare in Duomo a Milano a leggerne dei passi!.
Wilde poi ebbe dei grossi problemi col padre del suo amante, ma si guardò bene dal lasciare la moglie che gli è stata vicina, nonostante il vizietto di lui avesse mandato in rovina la famiglia.




Lucetta3
#10 24 Febbraio 2009 - 17:15

SOFRI ?

Lucetta, sai che non posso scrivere parolacce :- ))))!!!
Vandeaitaliana
#11 24 Febbraio 2009 - 19:50

Ne sono certa perchè poi la serata venne annullata causa proteste. Sto guardando in rete se trovo qualcosa.
Di sicuro Sofri la lettura di Dante in piazza l'ha fatta diverse volte in più posti. In occasione di una estate fiorentina addirittura si alternarono, in piazza e in più serate, lui e Dario Fo.

Lucetta3

Starsandbars/Vandeaitaliana ha detto...

#12 25 Febbraio 2009 - 00:40

Razzismo: Consiglio Europa, in forte aumento in Ungheria

(ANSA) - STRASBURGO, 24 FEB - In Ungheria dal 2004 si e' verificato un cambiamento 'allarmante' sul fronte del razzismo e dell'intolleranza. Lo rivela un rapporto dell'Ecri, organismo del Consiglio d'Europa, che segnala un forte aumento di discorsi pubblici razzisti, la 'regolare pubblicazione' di articoli antisemiti su stampa e siti e da discorsi contro i Rom sempre piu' virulenti e diffusi. Preoccupante la nascita, nell'agosto 2007, di un gruppo radicale di destra, la Guardia Ungherese.
24 febbraio 2009

utente anonimo

Starsandbars/Vandeaitaliana ha detto...

#13 25 Febbraio 2009 - 10:52

Lucetta.

Ma ci credo !

I punti di domanda e l' accenno alle parolacce che non posso scrivere si riferiscono al semplice pensiero a Sofri. Eppoi mi vuoi ammazzare, se aggiungi il nome di Dario Fo !

AIUTOOOOO :-))))))))))))) !!!

============

Pur avendo molte riserve sugli ungheresi,da mezzo Rumeno qual mi considero, le notizie del Consiglio d' Europa lasciano il tempo che trovano. Quest' Europa non è la Mia...
Vandeaitaliana


#14 26 Febbraio 2009 - 10:50

E non sai che Sofri in prigione si è imparato tutto l'inferno a memoria :)
Lucetta3


#15 26 Febbraio 2009 - 14:58

Così,quando ci arriverà,saprà orientarsi ....

:-D !
Vandeaitaliana


#16 26 Febbraio 2009 - 19:48

Era una celebrazione dell'amore di Oscar Wilde per quello che all'epoca era il suo giovane amante. Imbecille
utente anonimo


#17 27 Febbraio 2009 - 11:24

Ma sai leggere i Post ?

Hai terminato le scuole dell' obbligo ?

Difendere un poeta pedoadolescenziale come Douglas, ci vuole tutta....

Antisemita. Calunniatore (ti ci trovi,no ?).

Wilde morì di sifilide. Dove l'avrà presa ? Mah !


Vandeaitaliana


#18 28 Febbraio 2009 - 03:14

Povia nel giro di cinque giorni ha già ricevuto il disco di platino per le vendite di Luca era gay.
Lucetta3